IL SEQUESTR0 -17.22 APRILE

Dopo il grande successo di “La rapina” e “La fuga”, dal 17 al 22 aprile Federico Maria Giansanti torna al Teatro Trastevere con l’ultimo capitolo di una trilogia di commedie grottesche:
“Il sequestro”.
Protagonisti questa volta Mario e Dario, due corrieri rei di aver smarrito un’importante partita di droga. I due decidono di rapire Mary, la figlia del sindaco di una cittadina vicino Roma con l’intento di ottenere un riscatto tanto alto da poter risanare il debito automaticamente contratto con i boss della malavita romana.


 

TRASTESTORIE

Affabulazioni, Racconti, Storie ed Episodi di vissuto quotidiano tramandati e rappresentati sotto forma di Messa in Scena Teatrale e Realtà Performative Multidisciplinari. Teatro, Musica e Danza si alterneranno sul Palco del Teatro Trastevere, che per l’occasione ospiterà mostre ed installazioni correlate all’interno del proprio spazio, allestito all’insegna di STORIE … da NON DIMENTICARE.

NON E' POI LA FINE DEL MONDO-13 E 14 APRILE, ORE 21

La storia che vogliamo raccontarvi parla di un incontro. Di un incontro come tanti tra un ragazzo ed una ragazza e dei loro rispettivi mondi. Due mondi distanti, spazi discordi, universi che stridono. Almeno in apparenza. 
Lei è un’artista dolce e un po’ matta come le canzoni che canta, come i mille personaggi esuberanti che interpreta; personaggi inventati, ma dannatamente veri, come la realtà in cui vive, veri come la polvere del palcoscenico che ama respirare.
Lui, invece, è una mente al servizio della scienza. Alcuni potrebbero definirlo strano, goffo, strambo. Antipatico, persino. 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Teatro Trastevere Via Jacopa de Settesoli 3 00153 Roma