I LABORATORI DEL TT

RIPARTONO LE ISCRIZIONI PER I LABORATORI TEATRALI PER ADULTI E BAMBINI!

Per info info@teatrotrastevere.it

TUTTI I LUNEDI ALLE 20.30        Laboratori per adulti

PRESENTAZIONE LABORATORIO
lab_adulti.doc
Documento Microsoft Word [19.5 KB]
corsoteatro.jpg
Immagine JPG [263.3 KB]

TUTTI I VENERDI POMERIGGIO  Laboratori per bambini

...E A NOVEMBRE...

Pensieri ad alta voce

 

Laboratorio di espressivita' vocale, scrittura e interpretazione

 

condotto da Viola Pornaro e Diana Collepiccolo

 

Sab. 15 – dom. 16 novembre 2014

Sab. 22 e dom. 23nov.

Sab. 29 e dom. 30 nov.

 

ORARIO SABATO 10-14 / DOMENICA: 11-15


 
PROGRAMMA LABORATORIO
PROGRAMMA.doc
Documento Microsoft Word [16.0 KB]

TEATRO TRASTEVERE

Via Jacopa de' Settesoli 3
00153 Roma

Tel. 06 5814004

info@teatrotrastevere.it

BOTTEGHINO

 

 

info e prenotazioni TEATRO TRASTEVERE

 

Biglietti on line su www.biglietto.it

 

 

Dal 24 settembre nei punti vendita dedicati 

UN ABBONAMENTO PER TUTTI e                         UN ABBONAMENTO PER TUTTI BAMBINI.

Visita il sito http://abbonamentopertutti.com/

 

 

 

 

LA SOLITA GIOSTRA

 

INTERI   10 €

RIDOTTI 8 €

RIDOTTI  FESTA DEI TEATRI(POSTI LIMITATI) 3€

 

 

FIABE POPOLARI

 

INTERI  7€

RIDOTTI FESTA DEI TEATRI (POSTI LIMITATI) 3€

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TESSERA ASSOCIATIVA DEL TEATRO     2 €

 

 

 

LA SOLITA GIOSTRA

DAL 23 AL 26 OTTOBRE
FERIALI ORE 21.00, DOMENICA ORE 18.00

Regia di Stefano Santini

Interpretato dalla Compagnia "Senza Riserve"

 

Si parla dei rapporti di coppia e del, a volte inesorabile, calo del desiderio!!!

Ci sono 4 coppie ed ognuna di loro" reagisce al calo" in modo diverso....

La compagnia "Senza Riserve" porta sul palco l'argomento con grande ironia, ma dando anche qualche piccolo spunto di riflessione..

Fiabe Popolari

Durata: 55 minuti

Adatto ai bambini: dai 3 ai 11 anni

SABATO 18 OTTOBRE 

ORE 17.00

 

“Due topini si incontrano per caso in una vecchia libreria abbandonata e tra vecchi libri stracciati e ingialliti dal tempo cominciano un'appassionante lettura, scoprendo così la magia dei libri!”

Sulla scena alcune fiabe della tradizione italiana, che ancora oggi ci regalano un immaginario fantastico, fatto di fate, di principi, di orchi e di castelli dove la voce anonima della tradizione orale percorre un sentiero segnato da stilemi ricorrenti della nostra “variopinta” Italia.I personaggi si muoveranno tra libri della tradizione italiana, libri che raccolgono memoria, voce ed anima di un popolo così antico quanto giovane. Differenze, ma anche molte analogie che possono essere colte dal pubblico dei più piccoli in un mondo dove la fiaba diventa protagonista.